Agenzia per lo sviluppo del territorio imerese

Distretto Turistico Cefalù, Madonie ed Himera

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG LIST DI FIGURE PER ATTIVITÀ DI TIROCINIO VOLONTARIO A TITOLO NON ONEROSO PER IL CONSORZIO TURISTICO CEFALÙ’–MADONIE–HIMERA

 

ESITO SELEZIONI

*-*

CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL CONSORZIO TURISTICO “CEFALU’-MADONIE-HIMERA” IN SESSIONE ORDINARIA

*-*-*

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER L’INDIVIDUAZIONE DI LOCALI DA ADIBIRE A SEDE OPERATIVA DEL CONSORZIO

*-*-*

PROGETTI PRESENTATI A VALERE SUL BANDO 3.3.3.A

I progetti del DT come potenziale motore di sviluppo turistico (presentazione del CdA uscente, Caccamo 17-10-2014)

  • Benessere del corpo e dell’anima
  • Centro Servizi Territoriale per il Turismo
  • Destinazione Madonie
  • Madonie in Rete
  • Madonie 2.0
  • Madonie Domani

28 ottobre 2014: istituita la nuova casella e-mail del Consorzio >  cefalumadoniehimera@libero.it

20 ottobre 2014: eletta la nuova Governance del Distretto Turistico: Mario Cicero è il Presidente

29 agosto 2014: pubblicate in GURS le graduatorie relative ai progetti dei Distretti Turistici

*-*

PERCHE’ UN DISTRETTO TURISTICO

Il 14 dicembre 2011, poco più di 160 fra enti privati e pubblici, hanno consacrato, dinanzi al notaio, la volontà di costituire il Distretto Turistico di Cefalù e dei Parchi delle Madonie ed Himera.

Gli scopi del Distretto sono:

  • redigere un programma annuale e pluriennale seguendo le linee guida predefinite ed in accordo con l’Ente Provincia Regionale, sullo sviluppo turistico dell’area, coordinando le strategie e le azioni con gli attori territoriali coinvolti;
  • progettare  ed attuale attività e processi di aggregazione e di integrazione tra le imprese agenti nella costruzione dei club di prodotto territoriali;
  • ottimizzare l’uso delle risorse del territorio secondo una logica di integrazione;
  • sostenere le attività ed i processi di aggregazione e di integrazione tra le imprese turistiche nell’ambito della promo-commercializzazione per distretto e per club di prodotto;
  • armonizzare e coordinare i diversi interventi intersettoriali ed infrastrutturali necessari alla qualificazione ed alla specializzazione dell’offerta turistica delle aree urbane, costiere ed interne;
  • sostenere la diffusione dell’innovazione  a supporto dei prodotti turistici territoriali, migliorandone  la gestione ed il servizio al turista;
  • programmare e supportare interventi formativi e di specializzazione delle conoscenze del personale delle  imprese turistiche, con priorità per gli adeguamenti dovuti a normative di sicurezza, per la classificazione e la standardizzazione dei servizi turistici, con particolare riferimento allo sviluppo di marchi di qualità, di certificazione ecologica e di qualità, nonchè alla tutela dell’immagine del prodotto turistico locale;
  • definire e gestire il marchio territoriale e di club di prodotto;
  • creare e curare il funzionamento delle filiere produttive legate alla spesa turistica.

Imera Sviluppo aderisce con 5 quote sociali, per un valore di euro 1.000,00.

*-*

RISORSE

FacebookGoogle+LinkedInBlogger PostGoogle GmailDiggInstapaperOknotizieWordPressCondividi