Agenzia per lo sviluppo del territorio imerese

Beni confiscati: quali progetti per l’area Madonie-Termini?

Nel territorio dei 28 Comuni di “Città a Rete Madonie-Termini” numerosi sono i beni confiscati alla mafia e già nel patrimonio indisponibile dei Comuni che non sono stati ancora assegnati. Sei le amministrazioni comunali direttamente coinvolte: Caccamo, Campofelice di Roccella, Cerda, Collesano, Lascari, Termini Imerese.

Per tale motivo, è stato organizzato un incontro aperto a tutte le organizzazioni del Terzo Settore del territorio dal titolo Beni confiscati: quali progetti per il territorio di “Città a Rete Madonie – Termini” che si svolgerà in due edizioni uguali, una a Termini Imerese e una a Campofelice di Roccella. Sono state previste due giornate per consentire la partecipazione di un maggior numero di soggetti e realtà locali (associazioni di volontariato e promozione sociale, cooperative sociali, enti no profit, onlus, ecc).

Per l’Imerese l’incontro è fissato per il 16 settembre a Termini Imerese presso la sede di Imera Sviluppo 2010, Via
Garibaldi 24, dalle ore 9.30 alle ore 14.00.

RISORSE

FacebookGoogle+LinkedInBlogger PostGoogle GmailDiggInstapaperOknotizieWordPressCondividi
Tagged as: , , , ,