Agenzia per lo sviluppo del territorio imerese

Presentata la ZFU Termini: al via tavolo con le categorie produttive

Si è tenuto ieri sera, presso il suggestivo contesto del chiostro di Santa Chiara, a Termini Imerese, l’incontro di presentazione alla città della Zona Franca Urbana di Termini Imerese.

All’evento, cui hanno partecipato il Sindaco Totò Burrafato e l’intera Giunta Municipale, sono intervenuti anche rappresentanti delle Associazioni di categoria produttive, degli Ordini dei Commercialisti e dei Tributaristi, dei Centri Commerciali Naturali, oltre a numerosi cittadini ed imprenditori.

Il prof. Vincenzo Fasone, Assessore comunale con delega alla Programmazione Economica, estensore della originaria proposta presentata a valere su un bando della Regione Siciliana del luglio 2008, ha esplicitato con dovizia di dettaglio tutto ciò che c’è da sapere a proposito dei vantaggi derivanti dall’adesione all’Avviso, di prossima pubblicazione (settembre/ottobre 2013).

Due i nodi che saranno chiamati a sciogliere l’Amministrazione Comunale e le Associazioni di Categoria, le parti sindacali e gli Ordini che saranno componenti del tavolo tecnico istituito ieri:

  • l’interlocuzione con la Regione Siciliana al fine di aumentare la dotazione finanziaria assegnata con fondi nazionali (circa 8,5 milioni di euro);
  • la destinazione delle cosiddette riserve di scopo, nella misura massima del 30% dell’intero plafond, per specifici obiettivi (imprese di nuova o recente costituzione, imprese femminili, imprese sociali, imprese ubicate in una sub-porzione dentro l’area di perimetrazione della ZFU, imprese che hanno uno specifico codice ATECO).

Per poter chiedere, in rappresentanza di una categoria direttamente interessata alla trattazione dei suddetti e di altri punti, di partecipare al tavolo, prego scrivere a:  gab@comune.termini-imerese.pa.it, alla cortese attenzione del Sindaco e dell’Assessore alla Programmazione Economica.

RISORSE

VAI ALLA SEZIONE DEDICATA >>>>>>>>>>>

FacebookGoogle+LinkedInBlogger PostGoogle GmailDiggInstapaperOknotizieWordPressCondividi