Agenzia per lo sviluppo del territorio imerese

Iniziative no profit per i giovani del Mezzogiorno

Sono stati stanziati dal Governo 37.4 milioni di euro per i Giovani del Sud, la cui iniziativa si articolerà in due bandi:

  • Il primo bando, “Giovani per il sociale”, a cui è destinato il 60% dei fondi, è volto a favorire l’inclusione sociale, il coinvolgimento e il sostegno di giovani in condizioni di disagio.
  • Il secondo, “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, 40% delle risorse, punta a sostenere il recupero di spazi comuni al fine di restituirli al territorio.

Il progetto riguarderà i giovani under 35 di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia che, attraverso associazioni di volontariato e privato sociale, cooperative ed enti senza scopo di lucro, proporranno le loro idee in merito ai temi dei bandi. Le proposte, per aderire alla richiesta di cofinanziamento (che comunque non potrà superare i 200mila euro a iniziativa), dovranno esplicitare i risultati attesi, le azioni e le risorse professionali necessari per ottenerli.

Il governo spera in questo modo di attivare 180-200 progetti, aumentando l’offerta di servizi, la diffusione della legalità, la riduzione della dispersione scolastica, la promozione del dialogo tra identità culturali e religiose e, non ultimo, valorizzare il patrimonio storico e artistico del territorio.

Si punta a pubblicare gli avvisi ad inizio ottobre. Poi i progetti andranno fatti pervenire entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’avviso “Giovani per il sociale” ed entro 90 giorni dalla pubblicazione dell’avviso “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”. I principali elementi di valutazione saranno la rilevanza dei risultati attesi, l’efficacia del progetto, le competenze dei giovani e la capacità di rete mobilitate.

*

Risorse:

FacebookGoogle+LinkedInBlogger PostGoogle GmailDiggInstapaperOknotizieWordPressCondividi